Seleziona la tua lingua: 

Nora

Nora è dotata di una tecnologia avanzata e sicura in grado di offrire i migliori risultati. Nora nasce per l’eliminazione dei peli superflui grazie alla fotoepilazione.
Quali zone possono essere trattate?
Con la fotoepilazione si possono trattare tutte le aree del corpo purché il pelo sia scuro.

La fotoepilazione con Nora.

Lo spot a 610 Nm spara una luce rossa che viene assorbita dalla melanina del pelo distruggendola mediante il calore. I parametri di fotoepilazione dipendono dalla zona da trattare, dal fototipo del cliente, dal colore e dallo spessore del pelo. Si posso depilare tutte le zone del corpo. Generalmente sono necessarie 3/8 sedute. Man mano che si procede con le sedute il bulbo si riduce e il pelo ricresce più sottile e chiaro. L’obiettivo è ridurre progressivamente la densità dei peli fino ad ottenere il risultato desiderato. Dopo il trattamento di fotoepilazione si applica un gel rinfrescante ed è necessario usare successivamente un filtro solare SPF50.

Le macchie con Nora.

L’energia della luce gialla emessa dallo spot a 530 Nm viene assorbita dalla melanina della macchia rompendone le particelle mediante il calore, ed eliminate tramite il sistema linfatico. Le macchie così trattate si rimpiccioliranno schiarendosi, progressivamente alcune spariranno ed altre si attenueranno. Nora può essere utilizzata nelle macchie solari e senili presenti sul viso, collo, decolté, mani ed avambracci. Il numero delle sedute dipende dalla grandezza e dalla profondità della macchia e il trattamento viene eseguito ogni tre settimane.

I trattamenti di Nora sono dolorosi?

L’esecuzione del trattamento con Nora, producendo un effetto termico, può sensibilizzare la zona trattata e creare un po’ di disagio. In tal caso si utilizza una crema anestetica o lenitiva. Anche un impacco freddo può essere di sollievo.

Le controindicazioni.

I trattamento con Nora risultano sicuri ed efficaci se vengono osservate le seguenti accortezze: deve essere evitata l’esposizione solare 2/4 settimane prima e dopo il trattamento e l’utilizzo di farmaci fotosensibilizzanti. E’ vietato sottoporsi al tr